Ultima modifica: 21 settembre 2018
Istituto Comprensivo G. Paccini - Sovico > Scuola > Scuola Primaria > “Assaporiamo un nuovo anno ricco di emozioni” – SCUOLA PRIMARIA

“Assaporiamo un nuovo anno ricco di emozioni” – SCUOLA PRIMARIA

“Assaporiamo un nuovo anno ricco di emozioni”

Questo è l’augurio che ogni bambino, genitore, insegnante e collaboratore può leggere quando entra alla scuola primaria Don Milani.

Le emozioni saranno lo sfondo dell’anno scolastico che abbiamo, di nuovo, iniziato, e prenderanno forma in ogni esperienza, ogni incontro, ogni traguardo e ogni conquista.

A scuola ogni momento è pieno di emozioni e gli alunni della Don Milani sono pronti a viverle!

La gioia concitata dell’attesa che si vive negli istanti prima dell’ingresso a scuola, quando gli insegnanti aspettano i bambini per iniziare una nuova e ricca giornata; la felicità dei momenti di gioco tanto attesi dopo aver imparato o consolidato le conoscenze; la serenità che nasce quando ogni bambino riesce a dire davanti a un libro o a un compito:“Ho capito! Ci sono riuscito anche io!”.  Lo stupore del condividere, magari durante un pranzo, i propri gusti personali e le proprie esperienze. Infine, ecco a scuola le attività pomeridiane, i laboratori, i progetti che sorprendono la curiosità dei bambini, dando vita a vortici di emozioni sempre diversi.

La scuola offre una grande opportunità a tutti coloro che la vivono a pieno: attraverso i momenti della giornata scolastica permette di intravedere, scoprire, esplorare, gustare i rapporti umani, l’aprirsi al mondo, le relazioni con gli altri.

Per tutto questo, venerdì 14 settembre i bambini e i loro insegnanti si sono ritrovati nell’atrio della scuola, augurandosi reciprocamente un “Ben…Tornati”!

I “grandi” di quinta si sono schierati a creare due ali di folla per accogliere i nuovi “piccoli”, i bambini di prima. Tra canzoni e sorrisi spontanei ed emozionati, che hanno stretto il cuore ai bambini e agli insegnanti, per loro è iniziato il viaggio alla scuola primaria.

Il Sindaco Alfredo Colombo ha sottolineato quanto siano importanti questi momenti in cui le emozioni trovano uno spazio condiviso per essere libere; Liliana Saini, assessore allo sport e alla cultura, ha ricordato commossa quanto di “buono e bello” può fare la scuola, senza arrendersi al passare del tempo e senza fermarsi. Infine, le parole della nostra Preside ci hanno augurato “Buon Viaggio”, affinché ogni bambino possa riconoscere la propria meta e sappia costruire il suo percorso unico e speciale durante ogni giorno trascorso a scuola.

La ricerca di questo percorso non sarà solo personale, ma vedrà protagonisti tutti i bambini e i loro insegnanti in altri momenti comuni durante l’anno, dove condividere la propria crescita, che attraverso le emozioni potrà essere più efficace, trascinante, vicina all’altro, più profonda e significativa.

Desideriamo che quest’anno emozionante possa far sentire chi abita la scuola, da dentro e da fuori, un vero viaggiatore coinvolto, impegnato e fiducioso.

Buon anno a tutti!